Stampa
PDF
06
Giu

SPESE SOSTENUTE PER I FIGLI

Se la spesa è sostenuta per i figli la detrazione spetta al genitore a cui è intestato il documento che certifica la spesa.

Se invece il documento che comprova la spesa è intestato al figlio, le spese devono essere ripartite tra i due genitori nella proporzione in cui le hanno effettivamente sostenute. Se la ripartizione  delle spese è  in misura diversa dal 50 per cento, nel documento che comprova la spesa bisogna  annotare la percentuale di ripartizione. Se uno dei due coniugi è fiscalmente a carico dell’altro, ai fini del calcolo della detrazione, quest’ultimo può considerare l’intero ammontare della spesa.

La detrazione per le spese sostenute per attivita' sportive dei figli spetta nella misura massima di Euro 210 per ogni figlio. Se un padre sostiene la spesa  per l'iscrizione in palestra per euro 210e la madre per lo stesso figlio sostiene una spesa di Euro 210 per un corso di nuoto, la detrazione spetta al max per euro 210, o al padre o alla madre.

Studio di consulenza tributaria e societaria Andrea Barison
Dottore Commercialista - Revisore Legale

Riviera Ruzzante, 2/A
35025 - Cartura (Padova)

Tel. 049 9555888 - 049 9556160
Fax.049 9556160

E-Mail: andreabarison@commercialistiveneto.it

P.Iva.02615540289

eMail